Come aumentare le vendite eCommerce con Instagram

3686 2

Mi sono imbattuto in questa non recentissima infografica di Go-Gulf (risale al 2013) in cui propone un’analisi sull’influenza di tre particolari Social Media nel business di un brand. Parliamo di Facebook, Twitter e LinkedIn.

Ecco di seguito l’infografica in questione:

How Social Media Influence Businesses

I numeri più attuali (gli altri non credo sia più tempo di recitarli) sono certamente questi:

  • l’85% dell’utenza web ha un account Facebook
  • l’84% dell’utenza che acquista online ha almeno un account Social Media
  • il 60% dei consumatori online rilascia feedback sui prodotti/servizi acquistati
  • l’81% dei consumatori online è stato influenzato all’acquisto da contenuti pubblicati sui Social Media dai propri collegamenti (amici, conoscenti, colleghi…)
  • il 74% dei consumatori, prima di compiere l’atto di acquisto, ha ricercato la pagina del brand sui Social Media
  • il 43% dei brand che distribuisce online ha ottimizzato le proprie strategie di vendita attraverso i Social Media

Dal 2013 ad oggi, alla soglia del 2017, ne è passata di acqua sotto i ponti per i tre protagonisti sopra citati nell’infografica. Infatti:

  1. Facebook è divenuto un Marketplace fra le altre cose, e per acquisire visibilità verso il target desiderato dobbiamo necessariamente stanziare ed investire un budget mensile per le promozioni dei contenuti
  2. Twitter sta passando di palo in frasca, e il rischio che perda la liana non è più così remoto; speriamo di no, ecco!
  3. LinkedIn è stata acquisita da Microsoft e sta promettendo grandi investimenti; ad oggi in pochi sanno come utilizzare correttamente questa piattaforma per le sue reali caratteristiche e prestazioni

Però, c’è sempre un “però” (per fortuna), in tutto questo marasma si sono sviluppate 3 piattaforme formidabili su cui puntare le proprie strategie di digital marketing per aumentare le vendite eCommerce: Instagram, YouTube e Snapchat.

Ognuna di queste ha un determinato pubblico di riferimento a cui rivolgersi; tuttavia, hanno una cosa in comune: l’essere predisposte per comunicare con contenuti visual. Infatti, chi più e chi meno fra le tre piattaforme, hanno messo a disposizione del proprio pubblico l’immediata fruibilità di video, con una facilità di condivisione e interazione evolutissima.

Ma concentriamoci su Instagram: è divenuta la quinta piattaforma più utilizzata in Italia vantando 11 milioni di utenti attivi (più di 500 milioni in tutto il mondo) dove – aggiungo io – vengono adoperate la maggior parte di strategie di comunicazione per aumentare le vendite eCommerce.

Non è una novità infatti che gli influencer pullulano questa piattaforma per veicolare un messaggio di promozione visivo e tangibile, immerso nei meandri di convincenti e favolose gallery che solo i più esperti instagramers sono attualmente in grado di proporre. E da quando nelle Instagram Stories è possibile taggare un altro account e linkare, la rincorsa degli stessi influenzatori per incrementare le proprie visualizzazioni è impazzita!

Come deve fare, allora, un’azienda, per aumentare le vendite eCommerce con Instagram?

Come aumentare le vendite eCommerce con Instagram1 Perché + 6 Step per aumentare le vendite eCommerce con Instagram

Il perché sia necessario che un’azienda investa in Instagram per aumentare gli acquisti da parte dei propri potenziali consumatori è molto, molto semplice. Lo dicono i numeri e la sua storia recente…

senza-titolo

  • più di 500 milioni di utenti attivi ogni mese
  • più di 300 milioni di utenti attivi ogni giorno
  • l’80% degli utenti attivi risiedono fuori dagli Stati Uniti, di cui 11 milioni in Italia
  • ogni giorno vengono rilasciati 4,2 miliardi di Like
  • ogni giorno vengono pubblicati oltre 95 milioni di contenuti (foto e video)

La forza di Instagram, tuttavia, è la tipologia di utenti che attrae, tendenzialmente più inclini agli acquisti online, come ci dimostra questo studio dell’affidabilissima Iconosquare.

“Per convincere e riuscire a vendere online, bisogna comunicare indirettamente al proprio target, magari raccontandosi”

Un consiglio che abbiamo letto allo sfinimento, quello sopra, siete d’accordo? Ma ancora attualissimo, e Instagram si presta perfettamente per questa tipologia di comunicazione atta alla costruzione di fiducia e atta alla promozione di vendita indiretta.

1° STEP di Come aumentare le vendite eCommerce su Instagram

La prima impressione è quella che conta, ricordate? Soprattutto se siete un’azienda! Ecco perché è necessario impostare:

  1. una foto profilo che ingaggi l’utenza; QUI i miei suggerimenti
  2. una bio capace di convertire; QUI i miei suggerimenti
  3. un progetto fotografico; QUI i miei suggerimenti

2° STEP di Come aumentare le vendite eCommerce su Instagram

I contenuti che proponete devono essere fotograficamente impeccabili e rispondere ad un’esigenza in particolare: vederli utilizzati in una scena quotidiana.

Vi convincerebbe un’immagine fredda di un prodotto in still life? Tipo catalogo…

Ve lo dico io: NO, assolutamente. Perché non vi da la percezione della realtà.

Ecco perché è importante indossare il capo durante una passeggiata se siete una fashion blogger, posizionare l’ingrediente al centro della tavola – in primo piano – se siete una food blogger e state proponendo una ricetta, o dare fra le mani al vostro bimbo affamato/sorridente/soddisfatto l’innovatissimo biberon se siete una mamma blogger.

#BuonGiorno! ✌🏻️ . Oggi vogliamo farvi vedere il nostro bellissimo e nuovissimo Biberon anti colica di @twistshakebaby – chi mi segue su Snap👻 lo ha già visto – che oltre ad essere di un colore fluo bellissimo è anche estremamente comodo! . 1. Prima di tutto per la forma in sè: non divento scema a mettere dentro i cucchiaini di latte in polvere perché la parte alta è bella larga . 2. Ha un filtro all’interno più un micro foro alla base della ciuccia che permette la fuoriuscita dell’aria evitando le coliche.. 😉 . 3. Ha all’interno un contenitore estraibile in cui mettere il latte in polvere che ti permette di avere il titto praticamente già pronto in caso di viaggio! . Insomma per me è il 🔝! . Tra l’altro, cosa molto interessante, per chi volesse acquistarlo offrono il 20% di sconto inserendo il codice “laurabenatti20”, che non è assolutamente male 😏 . Ragazzi, io mi trovo veramente bene, quindi non posso che consigliarlo! . #twistshake #biberon #babyboy

Una foto pubblicata da LAURA BENATTI (@laurabenatti) in data:

3° STEP di Come aumentare le vendite eCommerce su Instagram

Nello step precedente vi parlavo di “contenuti fotografici impeccabili”. Cosa significa?

Significa di perfezionare la capacità di attrarre dei vostri scatti, attraverso una oculata fase di post produzione. Sostanzialmente, devono essere DA INSTAGRAM!

Il problema di molte aziende che mi contattano perché non riescono ad aumentare i followers su Instagram, ma soprattutto per lo scarso interesse della rete verso i loro contenuti postati nel profilo, è che propongono immagini o video NON adatte alla comunicazione su Instagram.

QUI, proprio recentemente, spiegavo come potrete imparare a migliorare le vostre foto e renderle appunto adatte ad un target esigente come quello di Instagram. Il tutto grazie ad un video-corso di poche decine di Euro!

4° STEP di Come aumentare le vendite eCommerce su Instagram

Tanti, tantissimi brand con cui ho avuto il piacere di collaborare non hanno mai integrato un link diretto nella bio, che catapultasse i visitatori al proprio eCommerce. Gli altri, forse ancora peggio, incollavano per intero link di 2, 3 o addirittura 4 righe.

In entrambi i casi, non state dando un’immagine AFFIDABILE di voi. Pertanto, non avrete chance di aumentare le vendite eCommerce.

Bellissima l’esperienza che guiderà la vostra utenza all’acquisto grazie al recentissimo Linkin.Bio di Later. Oppure, per i meno esperti basta uno short link, che si può facilmente creare attraverso un tool gratuito come Bitly.com

Personalmente ho scelto la startup Rebrandly, con un dominio ad hoc (apclick.link) che caratterizza ulteriormente i miei specifici link. Inoltre mi restituisce un’enormità di dati utili sui clic intervenuti nel tempo.

BONUS: se fra le altre cose il vostro obiettivo è quello di aumentare gli iscritti alla newsletter, QUI troverete una guida utile su come sfruttare il vostro prezioso link nella bio.

Come aumentare le vendite eCommerce con Instagram5° STEP di Come aumentare le vendite eCommerce su Instagram

Quanti contenuti sprecati vedo ogni giorno, nonostante le loro efficacissime immagini e/o video…

Ci sono 2 fondamentali che dovete applicare per aumentare le possibilità di vendita del vostro eCommerce grazie ad Instagram:

  1. creare caption coinvolgenti; QUI vi suggerisco come fare
  2. integrare i giusti hashtag per far trovare, ed arrivare, più facilmente il vostro target ai vostri prodotti/servizi; QUI vi suggerisco come fare
  3. dare costanza alla pubblicazione di contenuti sul vostro profilo grazie a piattaforme di scheduling come Onlypult e/o HopperHQ
  4. impostare il geotag in fase di condivisione dei contenuti, perché ne aumenta l’affidabilità agli occhi del vostro pubblico e la facilità di rintracciabilità

6° STEP di Come aumentare le vendite eCommerce su Instagram

Quando vi parlo di promozione dei vostri contenuti su Instagram non faccio accenno solo alla pubblicità a pagamento, alle Ads.

Un’altra geniale analisi di Iconosquare ha portato a farci comprendere infatti una cosa importantissima: il 41% dei brand che ha attivato omaggi o vantaggiosi sconti ha incentivato le vendite online sul proprio sito web!

Questi omaggi o vantaggiosi sconti, però, è essenziale che siano veicolati con una strategia di comunicazione scrupolosa: dai contenuti adatti ad Instagram, come vi avevo suggerito allo step 3, all’ingaggio di influencer per la miglior propagazione del messaggio.

Se desiderate la tangibilità di 5 casi di successo Instagram Marketing per piccole e medie imprese, per convicervi ulteriormente di quanto sia efficace questo Social Media, QUI troverete pane per i vostri denti.

Infine, un ultimo consiglio che mi sento di darvi per aumentare le vendite eCommerce su Instagram, è la SCADENZA DEL CONTENUTO.

Come rinfrescato anche su Medium da Jeff Bullas e come vi scrivevo anche io QUI “l’urgenza alla base di un video e/o foto promozionale che in poche ore si auto-distruggerà è divenuta la caratteristica principale su cui basare una buona percentuale delle social media strategy aziendali”.

Quindi, quale miglior strumento in questo particolare caso se non le Instagram Stories?

In bocca al lupo 😉

Total 3 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

2 commenti on "Come aumentare le vendite eCommerce con Instagram"

  1. Pingback: Come individuare un vero influencer su Instagram

  2. Pingback: Come aumentare le interazioni su Instagram grazie al Pubblico Personalizzato

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*