Come non utilizzare i Social Media (se hai un’attività)

319 2

I social come Facebook, si sa, sono visti (per alcuni) come una lavagna pronta all’uso, dove scrivere e dare spazio a tutto quello che passa per la testa. Anzi, diciamoci la verità, è capitato un pò a tutti, almeno una volta nella vita. No?

Ieri mattina stavo facendo il mio solito zapping tra blog e social, alla ricerca delle solite news quotidiane, per tenermi aggiornato. Mentre scorrevo, scorrevo e riscorrevo, all’improvviso, questo post..

Schermata 2013-12-12 alle 11.57.36

Lì per lì, non ci ho dato peso, ma quando ho realizzato che era un account aziendale…mioddio!

Considerazione

In un momento di rabbia potrei anche capire che una persona, col suo account personale, dia libero sfogo ai fattacci propri ma, con l’account aziendale, ragazzi miei, anche no. Avete un’idea di che impatto possa avere un messaggio del genere sulla Brand Reputation di un’attività? Secondo voi, pensateci un attimo e tralasciate anche le parolacce, con tutte le suocere che ci sono a sto mondo…

A parte gli scherzi, questo è il classico caso di come un Social Media non vada utilizzato, di come le aziende non abbiano la minima idea di “comunicazione” verso i propri utenti e, aggiungo io, di come gli italiani non vogliano proprio assimilare che una piattaforma del genere può sì dare tante soddisfazioni a livello professionale ma può anche togliere tanto. Se non tutto.

Aiutino da casa?

Azienda, ecco 6 semplici consigli su come puoi utilizzare un Social Media come Facebook per la tua attività, se non puoi permetterti un consulente o un’agenzia:

  1. Innanzitutto crea una pagina aziendale. Qui spiegavo come, passo per passo.
  2. Non utilizzare per nessun motivo l’account aziendale per dare libero sfogo alle frustrazioni. Sii professionale.
  3. Come, cosa, quando e quanto pubblicare post te lo spiego qui. Non ti potrai sbagliare!
  4. Coinvolgi i tuoi follower con domande. Attiva promozioni e/o conocorsi, magari sfruttando festività come Pasqua, Halloween o Natale.
  5. Utilizza sempre un tono adatto al tuo brand; rispondi sempre ai commenti ed in maniera educata.
  6. Non utilizzare “Promuovi Pagina” solo per avere più Like. E’ meglio avere poche persone che ti seguano ma buone, che interagiscano (in maniera positiva).

Ed a voi, sono mai capitati casi del genere? Lasciatemi un commento, ne parleremo insieme  😉

 

Total 0 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

2 commenti on "Come non utilizzare i Social Media (se hai un’attività)"

  1. Hai scovato un esempio davvero molto chiaro su come non usare i social. Purtroppo questi sfoghi personali o la confusione tra il profilo aziendale e quello personale sono all’ordine del giorno sui social. C’è da aggiungere che dichiarazioni del genere andrebbero evitate anche su un profilo personale dato che Google non dimentica e, passato il momento di rabbia, ci si può pentire del tono e della dichiarazione e dare una pessima impressione a chi ci segue o a chi cerca informazioni su di noi in rete. Ottimi consigli !

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*