Facebook introduce Safety Check

283 0

Sono rimasto molto colpito dall’ultima novità in casa Facebook. Parlo della nuova applicazione Safety Check.

Facebook introduce Safety Check

Se mi segui da un po’, immagino che conoscerai la mia storia e di come una catastrofe naturale abbia inciso sulla mia scelta di diventare freelance.

Sì, un terremoto, quello del maggio 2012, che ha condizionato e instradato la mia vita su nuovi binari, velocizzando ulteriormente quel processo che già si era avviato da tempo dentro di me. Infatti, il sisma, mi ha fatto perdere il lavoro (azienda crollata su se stessa e, con lei, tutto ciò che c’era dentro).

Senza quella catastrofe, però, oggi non sarei qui a dirti che mi ha permesso di realizzare un sogno: quello di mettermi in proprio e tramutare la mia passione in un vero e proprio mestiere.

Ora, immagino che ti starai chiedendo: “Cosa c’entra tutto questo con Safety Check?”

Safety Check! E tutti sapranno che stai bene

Appena accade qualcosa di importante nel mondo, cosa fai, solitamente? Vai sui social e ti aggiorni con le notizie di riferimento.

Safety Check, appunto, è la nuova applicazione lanciata da Mark Zuckerberg lo scorso 15 ottobre. Una funzione che – se attivata – ti permetterà di far sapere ai tuoi cari che stai bene, nonostante il terremoto/uragano/tsunami.

La sua funzione è molto semplice: quando attivata, se ti troverai nel luogo colpito dall’evento naturale, riceverai in automatico una notifica di Facebook, la quale ti domanderà se sei sano e salvo.

Qualora risultassi al sicuro, basterà cliccare su “Sono al sicuro” e Safety Crash invierà un aggiornamento di stato in automatico per tranquillizzare tutti i tuoi contatti. Inoltre, gli stessi, riceveranno una notifica diretta!

Ma come fa Facebook a capire che sei stato coinvolto in un catastrofe simile? Per certo non lo sa, semplicemente determina la tua posizione in base alla città di residenza che hai inserito tra le informazioni del tuo account e nel luogo dove hai acceduto l’ultima volta a internet.

Introducing Safety Check from Facebook on Vimeo.

E’ utile

Personalmente la trovo un’ottima invenzione.

Infatti, in quei momenti, dove tutto intorno a te sembra un film, dove l’unica cosa che riesci a capire sono sirene, pianti e urla, il primo pensiero sono i tuoi cari e, molto probabilmente – te lo dico per esperienza – le linee cellulari sono e saranno intasate come la tangenziale di Milano nelle ore di punta, quindi, uno strumento come Safety Check può e potrà davvero venirti in aiuto, tranquillizzando tutti in tempo reale con un semplice clic.

 

Total 0 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

Nessun commento on "Facebook introduce Safety Check"

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*