Il 42% dei Millennials italiani acquistano online grazie ai social network

2698 0

È un dato di fatto. Certificato dalla sempre precisa Total Retail Survey 2017 di PWC.

I ragazzi, i nostri futuri clienti, quelli che diverranno anche i nostri stessi fornitori, acquistano online dopo aver trovato ispirazione sui più comuni social network.

Attivare un eCommerce è divenuto un passo abbordabile a tutti. Chi vince nella vendita online, invece, è chi sa far incontrare la propria offerta alla domanda del proprio target di riferimento, attraverso vetrine come Instagram e Facebook.

Già, Instagram e Facebook… non lo stesso negozio online dunque, che diviene esclusivo protagonista “solo” dell’esperienza finale del cliente, quella di conclusione dell’affare, dell’acquisto.

I social, sono quelli che accompagnano l’utente nel funnel più importante, quello del CONVINCIMENTO.

E la credibilità di un brand non nasce in un bel giorno di primavera, per caso. Ma nell’opera di comunicazione che nel tempo ha creato e sostenuto col suo network. Una crescita comune quindi, fatta di domande e risposte, fatta di post e commenti, fatta di recensioni e ringraziamenti.

Ma fatta anche di influencer. Che hanno fatto dei propri profili Instagram e Facebook imperi economici, o più comunemente il portfolio qualitativo dei loro stessi account.

Come già ribadito più volte su questo blog, attivare progetti di influencer marketing non è per tutti, come non sono tutti influencer. È bene affidarsi a professionisti che sappiano riconoscere i giusti profili per la miglior diffusione del vostro prodotto e/o brand.

Ora ditemi:

  1. la vostra azienda, è presente sui più comuni social network?
  2. la vostra azienda, comunica nel modo ideale alle piattaforme presidiate?
  3. la vostra azienda, ha attivato progetti di influencer marketing per la miglior distribuzione del messaggio?
  4. la vostra azienda, è pronta ad adattarsi alla regole del mercato digitale o cerca ancora di imporre le proprie regole?

.

Sono solo alcune delle domande che oggi potrei porvi, anzi, che oggi vi potrei porre in sede di consulenza. Cogliete l’occasione per rispondervi voi stessi, se vi fa piacere e/o se desiderate migliorare tangibilmente la vostra attività online.

 

Total 3 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

Nessun commento on "Il 42% dei Millennials italiani acquistano online grazie ai social network"

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*