Personal Branding “fai da te”: il fenomeno Mika.

390 2

Mika-X-Factor-7-Mikamania

Profilo

A volte si incontrano personaggi, in questo caso dello spettacolo, che sono un chiaro esempio di Personal Branding “fai da te”. E’ il caso di Michael Holbrook Penniman Jr.in arte Mika.

Mika, 30enne inglese di origine libanese, era conosciuto in Italia come uno dei tanti cantanti pop dei nostri tempi, molto particolare nel suo genere. Fino a qualche mese fa aveva influenzato relativamente poco il pubblico italiano, se non con qualche singolo estratto tra i suoi tre album.

Ad aprile 2013 viene annunciato ufficialmente come giudice per la settima edizione di X Factor (in onda queste settimane). Il primo giudice internazionale di un talent show italiano.

Il suo Personal Branding

A fine settembre, fin dalle prime apparizioni nei casting, cattura letteralmente il pubblico italiano con la sua naturalezza. La sua spontaneità, il suo carisma inglese, la sua solarità (quasi) adolescenziale e il suo insolito slang italiano, fanno il resto.

Non è un caso infatti che, puntata dopo puntata, la percentuale di share di X Factor crescesse sempre di più, toccando livelli che nelle sette stagioni precedenti (comunque di grande successo) non si erano mai segnalate.

Mika è un chiaro esempio di Personal Branding, che punta esclusivamente sulla sua forte personalità e non sulla costruzione di una immagine.

 

http://www.youtube.com/watch?v=TaUZVPRuCIk

Proprio in una sua recente intervista rilasciata a Sky Uno, Mika rivela di essergli stato chiesto più volte negli anni, prima del suo debutto musicale nel 2007, di provare ad essere un pò più Robbie Williams, un pò più Craig David, ma di non aver mai accettato queste “richieste” da potenziali case discografiche.

Per fortuna.

 

 

Total 0 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

2 commenti on "Personal Branding “fai da te”: il fenomeno Mika."

  1. Elena

    Hai ragione, è un ottimo esempio di personal branding quello di Mika, che si rivolge così a diverse nicchie, come quella musicale e quella fashion! Difficile per un solo personaggio essere catalizzatore di diverse “tail”…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*