La scadenza del contenuto per accrescere il tuo business

745 0

In un suo recente post Jeff Bullas scrive “Attracting attention online is a battle between brands with big budgets and savvy marketers with little cash but who know how to hack business growth with technology.”

Sostanzialmente parla dell’incredibile incidenza che un contenuto – fruibile per sole 24 ore – ha sul business di un’azienda.

Parliamo di Snapchat ma soprattutto delle Stories di Instagram, piattaforma social molta più diffusa e commercialmente più influente nel vecchio continente ma soprattutto in Italia.

Diamo uno sguardo anche ai numeri che entrambe producono mensilmente in termini di utenti attivi: 500 milioni Instagram, 673 mila Snapchat.

La scadenza del contenuto per accrescere il proprio business

La scadenza del contenuto per accrescere il proprio business

È bene fare anche una cruciale distinzione: se siete un brand e il vostro target sono i ragazzi tra i 16 e i 24 anni, non potrete fare a meno di raggiungerli su Snapchat.

Ma, tuttavia, cosa accomuna le storie di Instagram agli snap di Snapchat?

Che hanno dato vita ad una nuova forma di marketing.

Come dicevamo prima, la scadenza dei loro contenuti: video e foto pressoché amatoriali con un’ampia gamma di personalizzazione manuale, capaci di dare e mostrare di un brand quel senso di umano dove altri social avevano timidamente fallito ed avvicinandosi terribilmente all’utente.

E sono proprio quelle 24 ore di vita dei contenuti a portare l’attenzione delle persone a sensibilizzarsi ulteriormente, fruendone con costanza, portando le interazioni organiche (visualizzazioni, screenshot e messaggi privati) a livelli di grande interesse.

Livelli che su altri social media si raggiungono solo pagando.

Quindi, se la fidelizzazione non è più un obiettivo di comunicazione, l’urgenza alla base di un video e/o foto promozionale che in poche ore si auto-distruggerà è divenuta la caratteristica principale su cui basare una buona percentuale delle social media strategy aziendali.

Sarà fondamentale dunque che i community manager siano a conoscenza di come aumentare le visualizzazioni delle Instagram Stories per arrivare a più pubblico possibile, dilatando le possibilità di vendita del prodotto o servizio attraverso una nuova forma di digital marketing che con tutta probabilità, oggi e domani, dominerà i palcoscenici delle tendenze.

La scadenza del contenuto per accrescere il tuo business

D’altronde non scopriamo certo in queste ore che l’utente medio ci da una media di 3 secondi per attirare la sua attenzione.

D’altronde non scopriamo certo in queste ore che fissando un limite si produce maggior interesse, andando a sollecitare quel senso di “devo avercelo!”  di cui tutti siamo provvisti.

D’altronde non scopriamo certo in queste ore che i contenuti visual, in particolare i video, elevano l’interazione organica di un contenuto ad una quota che un semplice testo non potrà mai ambire.

Pronti ad accrescere i vostri business con le Instagram Stories?

 

Total 2 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

Nessun commento on "La scadenza del contenuto per accrescere il tuo business"

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*