Scrivere per il web: il mio consiglio è…

1454 10

Scrivere, in generale, è un’arte che nel tempo sta andando a dissolversi. Sei d’accordo? Adesso si ritengono tutti un po’ scrittori, poeti e opinionisti grazie ai social network ma, soprattutto, grazie al web! Le cose però, non sono proprio così semplici…

Scrivere per il web: il mio consiglio è...

Scrivere per il web è qualcosa di diverso, rispetto allo scrivere e basta. Certo, ci sono moltissime similitudini come la grammatica, la punteggiatura, le parole, le frasi ed i paragrafi, ma il modo in cui scrivi deve essere su misura per il tuo pubblico ed in particolare, appunto, per internet.

Dovrà sicuramente essere più semplice e diretto! Infatti, la soglia di attenzione degli utenti, quando leggono sul web, si abbassa notevolmente.

Perché? Non c’è una motivazione ben precisa, chiaramente tutto viaggia più veloce su internet e leggere un articolo alla luce fredda di un display certo non aiuta, rispetto a leggere un articolo su carta, alla calda luce di una lampada. Non credi?

Imparare a scrivere per il web

Sì, puoi!

Chiaro che, se sei nato già predisposto alla materia, avrai notevoli vantaggi rispetto a chi, alle scuole, faceva il monello e non seguiva le lezioni di italiano oppure preferiva la matematica. Però si può imparare, eccome, farai solo più fatica rispetto ad un altro ma, chi se ne frega(!) sinceramente, tu vuoi imparare a scrivere per il web, giusto? 😉

Oggi non ti spiegherò ogni singola sfumatura, perché faremo insieme step by step nelle prossime settimane, però sappi che ci sono diversi tipi di scrittura che affronterai col tempo. Ecco le principali:

Tutte si diversificheranno l’una con l’altra, per tono e per pubblico. Ciò che renderà utile (e quindi speciale) la tua scrittura per il web, rispetto a quella di un collega, sarà lo stile.

Lo stile non nasce un giorno per caso, mentre sei a fare la spesa o mentre guardi un film. Il proprio stile di scrittura viene facendo esperienza, c’è poco da fare, e non è detto che il tempo che impiegherai tu, sarà lo stesso tempo di apprendimento del tuo migliore amico. Quindi armati di pazienza e di tenacia!

Scrivere per il web ti porterà a dover avere una base SEO, inserire link pertinenti all’interno dei tuoi testi e scegliere i giusti contenuti visual (immagini e video) da rendere più piacevole la lettura.

Penso ormai tu l’abbia capito: non è proprio come scrivere con una penna su carta.

La mia visione dello scrivere per il web

Personalmente ho sempre trovato qualcosa di speciale, di attrattivo, nello scrivere, nonostante non sia mai stato un grosso spasimante della lettura…ahimè!

Talvolta mi fermo ancora davanti a quello spazio bianco, di fronte a me, e penso “E adesso?” oppure, al contrario, le dita scivolano e battono sulla tastiera come un picchio, lo sguardo non si distoglie mai dallo schermo e le idee si trasformano in parole come non mai!

Meraviglioso! Semplicemente meraviglioso, non credi?

Io penso che questo lavoro non sia per tutti e, più in generale, nemmeno facile però, ti porta emozioni e, se sei bravo, se dai un’utilità al pubblico nei tuoi contenuti, saprai trasmettere le stesse emozioni anche a loro.

La tua visione

La mia opinione ed i miei consigli, ora, sono a tua disposizione.

Hai già esperienza in questo campo? Oppure sei un novello e ti piacerebbe intraprendere questo mestiere?

Parliamone insieme, ti aspetto nei commenti 😀

 

Total 0 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

10 commenti on "Scrivere per il web: il mio consiglio è…"

  1. Condivido quanto spieghi, il processo di scrittura è qualcosa di affascinante e magnetico capace di farti passare ore e ore davanti allo schermo a battere forsennatamente sulla tastiera.
    Personalmente, penso sia dovuto alla soddisfazione che si prova quando le proprie idee “escono” dalla mente per entrare nelle parole digitali, la consapevolezza di aver creato davvero qualcosa a partire dalla propria sensibilità e competenza, e la possibilità di poterlo condividere ad altri nella speranza di ricevere opinioni e apprezzamenti.

  2. Scrivere non è per tutti, ma tutti possono imparare a farlo…. chi in maniera più facile perchè gli riesce già molto bene, chi in maniera più difficile.
    Sono una novella, mi piacerebbe intraprendere questo mestiere perchè scrivere sulla tastiera mi piace molto, ed è vero quello che dici, ci sono momenti in cui le dita e la mente viaggiano da sole, ti estranei dal mondo completamente e non ti accorgi che hai scritto due pagine intere di roba finchè non alzi lo sguardo verso lo schermo. E’ bellissimo! Poi ci sono momenti in cui hai dei vuoti, ti blocchi, non sai che scrivere…

    Ho aperto il mio blog da poco, sono molto contenta e lo ritengo la mia palestra dove pubblico tutto quello che voglio comunicare, non importa quanti leggano. E poi ho avuto richieste di lavoro come copywriting che mi hanno fatto capire quanto complesso sia scrivere in maniera ottimizzata, con i testi e le parole corrette…. altro che quattro parole scritte sul pc, c’è tutto un lavoro sotto che non avrei mai immaginato. Spero che l’esperienza e i post come il tuo mi aiutino ad imparare ad essere veloce e brava sempre di più 🙂

    Continuo a seguirti, mi è piaciuto molto questo post, non so se si è capito 😀

    • Ti faccio un grosso in bocca al lupo allora e per qualsiasi info, chiedi pure.
      Grazie per il commento e per le tue impressioni!
      Ciau

      P.S.= ecco, brava, mi raccomando: continua a seguirmi 🙂

  3. Ciao Alessandro,
    caspita quanto mi riconosco in quello che hai scritto.
    Anche io non sono un grande spasimante della lettura, anche se oggi devo ammettere che un libro in più migliora davvero tanto le proprie capacità, tuttavia scrivere mi piace davvero un sacco. Farlo in chiave SEO poi penso che sia un valore aggiunto ed un’emozione che la scrittura con carta e penna non è in grado di darti.

    Un saluto,
    Luca.

  4. Bell’articolo Alessandro, la scrittura sul web è molto diversa dalla scrittura normale. Il problema è che molti non lo hanno ancora capito, soprattutto tra i giornalisti della carta stampata 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*