Sei un brand? Il tuo numero di follower su Instagram non conta più

4663 5

In un mondo in cui ognuno di noi è divenuto un brand e l’unico modo per aumentare il nostro business è raggiungere il target, a cosa ci serve un alto numero di follower?

Solo per vanità. E questo vale per il vostro account business Instagram, come per qualsiasi altra vostra company page.

Certo, un grosso seguìto può farvi apparire degli opinion leader (al secolo influencer) e di fatto più autorevoli rispetto a concorrenti meno popolari, ma non è la massa sulla quale dovete puntare, bensì la nicchia.

La settimana scorsa mi ha scritto una collega un po’ smarrita, e incredula, in quanto un brand l’aveva contattata per uno shoutout sul suo profilo personale, profilo che conta 1.300 follower.

Immagino ora vi starete chiedendo “Ma che senso ha per un’azienda promuovere un prodotto/servizio all’interno di un account non influente?”

E io vi rispondo “Chi vi dice che non è influente per il suo seguìto?”

Probabilmente quei 1.300 follower sono stati coltivati organicamente e, per merito della mia stessa collega, interagiscono con interesse ai contenuti da lei proposti, perché in target, perché “persuasivi”, o perché promossi in modo oculato. Quindi, avete un buon motivo per non includerla tra i divulgatori di un determinato messaggio promozionale attraverso shoutout?

Se siete un’azienda a caccia di utenti influenti su Instagram, dunque, non soffermatevi esclusivamente al loro numero di follower ma analizzate bene che uso ne fanno del proprio profilo e soprattutto dei loro contenuti. Se il tutto risulta in target, e potenzialmente interessante per il pubblico che li segue, può essere per voi un buon investimento.

Se siete un utente influente (o desiderate esserlo) a caccia di brand su Instagram, quindi di collaborazioni, non utilizzate le tecniche più estreme e gli strumenti più disparati per aumentare i vostri follower, perché 10mila persone acquisite con queste modalità non interagiranno MAI come mille utenti che hanno desiderato loro stessi seguirvi.

La favola che un brand deve avere un alto numero di follower su Instagram, dunque, è giunta al suo tramonto.

Total 5 Votes
0

Tell us how can we improve this post?

+ = Verify Human or Spambot ?

About The Author

Classe '83, tenero amante del tortellino in brodo, ex basketball player, tifoso di colori rossoneri, oggi papà e marito. Mi occupo di Social Media Marketing dal 2012 per PMI, aziende e brand pubblici. Dal 2015 mi sono verticalizzato sull'Instagram Marketing. Sono quella persona che siede davanti al computer tra le 8 e le 12 ore al giorno, per curare al massimo il tuo brand.

Commenta l'articolo!

5 commenti on "Sei un brand? Il tuo numero di follower su Instagram non conta più"

  1. Pingback: Sei un brand? Il tuo numero di follower su Inst...

  2. “Meglio pochi ma buoni”, si dice sempre, no? 😉

    Preferisco essere una voce ascoltata in una piccola nicchia, e l’ennesimo wannabe in un mare di rivali!

    E questo vale anche per tutte le altre piattaforme social – e per la vita in genere

  3. mauro

    sinceramente ho abbandonato i social, soprattutto Instagram che ho trovato umanamente deludente
    una corsa senza fine ai like e ai follower
    a nessuno importa davvero chi sei, cosa fai…di te come persona, di te come brand con dietro una persona
    mi è sembrata una fiera delle vanità, un rimbalzo di persone che parlano con se stesse di loro stesse o al massimo aspettano l’occasione buona per puntare il dito e sfogarsi
    poi ormai tutti sono sui social, tutti gli stessi profili…non lo vedo più come un modo per differenziarsi

  4. Pingback: Come scegliere gli hashtag per Instagram

  5. Pingback: Chi sono i micro-influencer di Instagram e perché sono così efficaci

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*